unità pastorale oglio po

Casatico

La patrona della parrocchia è raffigurata nella pala dell’altare maggiore dipinta ad olio su tela dal pittore settecentesco Giuseppe Turchi. Tale pittore, da Roma sarebbe giunto a Parma per studiare le pitture del Correggio nel 1791: proprio in questa circostanza avrebbe ricevuto la commissione di dipingere la pala per la chiesa di Casatico.

Il legame mariano sul territorio è rafforzato e ricordato dall’antica devozione alla Madonna del Pilar portata dalla Spagna attraverso il nobile Baldassarre Castiglione. Quest’ultimo risiedeva presso la Corte Castiglioni, tuttora esistente e di proprietà degli eredi della famiglia omonima. Si tratta di un complesso rurale quattrocentesco, la cui destinazione è da sempre legata alla funzione agricola.

L'organo, situato in apposita cantoria sul portale d'ingresso, risale al 1600 e venne acquistato dai marchesi Castiglioni dalle Clarisse del Monastero di Mantova, oggi Sant' Orsola.

Il campanile è dotato di otto campane: cinque recenti e tre più piccole donate dai Castiglioni, tutte funzionanti.

L'oratorio della Madonna del Pilar dista dalla parrocchia 3 km. E' una chiesetta, sempre costruita dai Castiglioni, dove era conservato un quadro, raffigurante appunto la Madonna, portato da Saragozza. Rubato in anni recenti, il quadro è stato sostituito con una copia. Particolarissimo il campanile a base triangolare.

In attesa di restauri importanti, l' Oratorio della Madonna del Pilar è stato chiuso.

Nel settembre 2012 la parrocchiale è stata dotata di un nuovo altare in marmo di Carrara, progettato dallo scultore Aurelio Nordera.

Accompagnati da Maria, coltiviamo la vera fede come hanno fatto tanti martiri, come quelli venerati a Casatico nel secondo martedì di luglio, di cui resta soltanto il ricordo e la tradizione.

Orari messa

Domenica: 10:30
Lunedì: 16:00
Martedì: 16:00
Mercoledì: 16:00
Giovedì: 16:00
Venerdì: 16:00

Indirizzo

Via Nuova, 1 46010 Casatico MARCARIA

Telefono